sito dedicato al bobtail, antico cane da pastore inglese,  
la storia, lo standard, la presentazione dei nostri cani,  
le cucciolate, la cura e tante altre informazioni utili e curiosità... 
 
ALLEVAMENTO  ETICHETTA NERA  riconosciuto ENCI/FCI 
 
 
 
 
  L'aspetto più appariscente del bobtail è senza dubbio il mantello abbondante e dal tipico colore grigio, ma sotto quel pelo c'è un cane dal gran carattere, affidabile, mai nervoso o aggressivo, obbediente e desideroso di convivere con il padrone  
tanti bei momenti della giornat. Il bobtail, un vero cane da pastore... che ha mantenuto inalterato il suo istinto naturale 
Il tuo prossimo cane sarà un bobtail? Durante questi ultimi anni il numero di iscrizione all'ENCI si è ridotto notevolemente, nel 2017 sono stati solo 69 i cuccioli allevati in Italia. Eppure il bobtail è un cane dal carattere meraviglioso! E il carattere di un cane è la cosa più importante, non siete d'accordo? Siete spaventati dall'aspetto di certi bobtail superpelosi,? li vedete così curati e preparati solo per fare delle belle foto, o per l'esposizioni. In famiglia il bobtail ha un aspetto decisamente più normale e anche la cura del pelo non sarà così impegnativo come potrebbe sembrarci.  
Un cucciolo di bobtail di un paio di mesi presenta un bel pelo lanoso e morbido, lungo due o tre centimetri, di colore nero. Intorno ai dieci-quindici mesi il pelo comincia a cambiare e piano piano diventerà grigio, più duro al tatto e fitto, questo pelo intemedio precede quello definitivo tipico del bobtail adulto di due o tre anni. Dovremo abituare il nostro cucciolo a lasciarsi spazzolare e la  toelettatura sarà un piacevole momento condiviso col vostro bobtail... 
Spero davvero che in futuro sempre più persone desidereranno avvicinarsi alla razza, chi lo fa difficilmente cambia razza, un bobtail è per sempre. 
 
 
 
 
 
***************************************************************************************************************************** 
 
 
 
webmaster: Laura Grassi 
copyright 2004-2018 Laura Grassi 
 
Il disegno dello sfondo è di Marco Barone 
I disegni presenti nel sito sono di Maria Pia Maroni e Marco Barone che ringrazio per la loro collaborazione